Trash the dress in Abruzzo

Adoro il Trash the dress, adoro la sua libertà e la sua calma.

Amo cercare i luoghi più belli e nascosti della mia terra l’ Abruzzo.

Ma cos’è questo servizio?

La sua origine è totalmente americana, il significato?.. rovina il vestito, già vedo il panico negli occhi della sposa, tranquille è normale.

Questo tipo di servizio fotografico viene fatto circa una settimana dopo il matrimonio oppure al rientro del viaggio di nozze ma comunque prima di procedere con l’impaginazione dell’album,  si care spose e sposi dovrete indossare nuovamente gli abiti, ma questa volta con molta tensione e preoccupazione in meno, poi tranquille l’abito si potrà lavare e tornerà come nuovo 😉

La vera differenza in questo tipo di servizio fotografico,  la fa location, nonostante credo sia essenziale mantenere una linea stilistica simile a quella del giorno del matrimonio (es. se vi siete sposati in montagna, fare un trash the dress al mare avrebbe poco senso) per il resto via libera alla fantasia.

Fatta questa piccola premessa, vorrei raccontarvi uno dei più entusiasmanti Trash the dress che ho fotografato.

Gabriele e Nadia – Cascate del Vitello d’Oro – Farindola

Non è sempre facile assecondare la pazzia di un fotografo diverso dai soliti standard, ma credetemi ho trovato due ragazzi che di pazzia ne avevano da vendere e meno male adoro lavorare con coppie che amano mettersi in gioco.

Per loro avevo sognato e volevo una cascata, qualcosa che creasse un mondo fiabesco, incantato, nello stile del loro matrimonio.

Dopo varie ricerche e sopralluoghi tra la cascate dell’Abruzzo finalmente eccole le cascate del Vitello d’Oro a Farindola, che posto!

Non servono molte parole per descrivere questa giornata, la cosa migliore che posso fare e lasciarvi guardare il mio racconto 🙂

Clicca qui per vedere la fantastica galleria di immagini

A presto

Alessio